News

Under 16 Uisp: Niguardese-Hikkaduwa 53-60

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-03-19 11:34:00

 

Campionato Under 16 Uisp - 3° giornata di andata (2° fase)

Azzurri Niguardese - Hikkaduwa Urania Milano 53-60 (22-34)

 

Azz. Niguardese: Brandi 2, Panzeri 1, Monti, Kanapeddalagamage, Gioffrè, Garidschi, Bignamini 17, Londero 4, Pantano 18, Pavioni 6, Longhi 2, Galli 3. All. Cadarola, Ass. Lampignani.

Hikkaduwa: Lualdi 2, Traversone 14, Barbieri 2, Baldin 2, Cirenei 6, Conti 9, D'Incerti 6, Montagna 5, Montrone 9, Manella, Dallagiovanna 3, Redeghieri 2, Rosaci. All. Carella, Ass. Brizzola.

 

Parziali dei quarti: 13-13; 9-21; 18-6; 13-20.

 

Statistiche:Tiri da 2: 20/44 - 46%; Tiri da 3: 4/14 - 29%; Tiri liberi: 8/16 - 50%

 

Gran bella vittoria per i ragazzi Under 16 di Urania che sul campo degli Azzurri Niguardese si aggiudicano un match ricco di emozioni.

A due settimane di distanza le due squadre si ritrovano di fronte. Quindici giorni fa la partita era valevole per il campionato Fip. Questa volta ci si giocava il primo posto del girone del campionato Uisp Gold (seconda fase).

 

Quindi la posta in palio era alta e i milanesi, sponda Urania, ci tenevano rifarsi di quella sconfitta maturata nel tempo supplementare.

Si parte a ritmi bassi con il tentativo di concedere poco agli avversari. Dopo i primi 10' è perfetta parità (13-13) a dimostrazione del fatto che ogni errore può essere determinante.

Nella seconda frazione Urania capisce che bisogna alzare l'intensità su entrambi i lati del campo. La pressione difensiva è l'arma in più che gli ospiti utilizzano per provare a scappare. Il 9 a 21 testimonia che la strada è quella giusta. Dopo aver raggiunto il massimo vantaggio della partita (+16), si va così all'intervallo con un +12 ampiamente meritato.

 

Alla riprese del gioco sono i padroni di casa che provano a riaprire la partita. Urania subisce la pressione difensiva degli "azzurrini" e in pochi minuti si vede risucchiare il vantaggio maturato nella prima parte di gara.

Addirittura i padroni di casa riescono a mettere la testa avanti e dopo 3/4 di gara è ancora perfetta parità (40-40).

 

Nell'ultimo quarto i Wildcats sono bravi e cinici a sfruttare a pieno le occasioni create. La difesa a zona dei padroni di casa inizia a vacillare, Urania prende le giuste misure e a metà dell'ultimo quarto i 6/8 punti di vantaggio mettono pressione a Niguarda che nel tentativo di recuperare affretta le conclusioni. La difesa ospite chiude tutti gli spazi lavorando bene di squadra.

 

Alla fine è Urania a festeggiare conquistando anche la prima posizione del girone.

 

Prossimo turno: lunedì 26 marzo a Binasco alle ore 19:30.