News

Under 15 Eccellenza: Bluorobica Bergamo-Urania Milano 51-59

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-12-18 20:09:00

 

Campionato Under 15 Eccellenza - 11° giornata andata 
Bluorobica Bergamo - Urania Basket Milano 51-59 (25-34)


Bluorobica: Rota 2, Milesi 1, Leoni 24, Campaorè 1, Vailati, Abdumomen 11, Zonca 8, Mora, Guerci, Vismara 4.  All. Longano/ Lorenzo
Urania: Rabbachin 7, Valsecchi 20, Bertani 7, Sagher 6, Biscari, Peressoni 2, Taiana, Gorlier 11, Pezzola 2, Marisi 1, Youssef 3, Ruoti. All. Montefusco


Parziale dei quarti: 11-14; 14-20; 12-14; 14-11.


E venne al quinto tentativo finalmente anche la prima vittoria in trasferta, dopo esserci andati vicini in un paio di occasioni. Con questo importantissimo successo in una trasferta sempre complicata come quella in casa Bluorobica, Urania porta le sue vittorie sopra il 50% e consolida sempre di più la sua posizione a ridosso del gruppo di testa.

 
Già dai primi dieci minuti si capisce che la partita darà poco spazio allo spettacolo con entrambe le squadre più preoccupate a non subire che a offendere. Ogni conclusione da ambi i lati del campo è sempre contestata e resa complicata da difese che presidiano l’area e che sono difficili da penetrare e anche quando si riesce ad arrivare nei pressi del ferro, l’imprecisione gioca brutti scherzi. Ne esce una frazione che Urania ha il merito di chiudere in vantaggio 11-14.


Nel secondo quarto Urania comincia a muovere di più la palla con penetrazioni e scarichi che fanno in modo di aprire un po’ di più la difesa orobica e con pazienza inizia, come la goccia che scava la montagna, a mettere punticino dopo punticino le basi per quello che sarà un break importante ai fini del risultato. Infatti continuando a lavorare con intensità in difesa e cercando di arginare un po’ di più l’orobico Leoni (MVP della gara con 24 punti), riesce ad andare all’intervallo lungo avanti di 9 lunghezze sul 25 a 34.


Nella terza frazione i biancorossi riescono a tenere la partita in controllo evitando di esporsi a situazioni di campo aperto grazie ad un gioco sempre in equilibrio e con rari errori di scelta e non subendo la difesa con raddoppi dei padroni di casa, che di tanto in tanto provavano a dare qualche scossone ad una partita che Urania riesce a tenere sui binari voluti. Nonostante alcuni accoppiamenti sotto stazza, i wildcats riescono a rispondere con fisicità agli attacchi blu-arancio, colpendo con qualche buona soluzione in velocità una volta rubata palla o recuperato il rimbalzo. Anche questo quarto vede vittoriosi i biancorossi che si presentano all’inizio dell’ultima frazione avanti di 11 lunghezze.


Come da copione Bluorobica non ci sta e vuole vendere cara la palle alzando l’intensità difensiva, riuscendo a far scricchiolare le certezze milanesi e mettendo qualche sassolino negli ingranaggi dell’attacco Urania fino a quel momento sempre ben equilibrato. Gli orobici si rifanno sotto grazie ad un po’ di ansia che assale i milanesi tornando fino a meno 5. Ma come già capitato in altre occasioni, Urania riesce a ritrovare la strada giusta e con un paio di giocate da ambo i lati del campo, rimette gli avversari a distanza di sicurezza e porta casa una vittoria meritata. Il quarto lo vincono i blu-arancio per 14 ad 11 ma il risultato finale vede Urania espugnare la palestra Italcementi con il punteggio di 51 a 59.


Prima di concedersi il meritato riposo delle feste natalizie, domenica al Palalido arriverà una agguerrita MilanoTre, squadra rivelazione di questa prima parte di stagione con cui si proverà a continuare questo buon momento sulle ali dell’entusiasmo di questa vittoria.

 

Prossimo turno: domenica 23/12 alle ore 11.30 al Palalido, contro Istituto Leopardi Milano 3.