News

Under 16 Eccellenza: Libertas Cernusco - Urania Milano 55-61

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2020-02-11 22:52:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 9a giornata ritorno 
Libertas Cernusco - Urania Basket Milano 55 – 61  (25 - 33)


Libertas Cernusco: Schiavon, Bertolotti 5, Ratti, Gnocchi 9, Calcaterra 10, Marchianò 6, Almasio, Nale 16, Abdou 6, Scarcella 3. All. Valente / Arienti.
Urania Basket Milano: Rabbachin 8, Valsecchi 16, Sagher 4, Sangiorgio 4, Pezzola 13, Lanfranchi, Calvio, Manzoli, Youssef 12, Ruoti 4, Fend. All. Montefusco.


Parziale dei quarti: 8-20; 17-13; 15-10; 15-18.


Vittoria con il brivido nella trasferta di Cernusco per il gruppo Under 16 Eccellenza. Urania parte subito alla grande imponendo il proprio gioco e difendendo forte in ogni possesso, mettendo in seria difficoltà i padroni di casa che non riescono a costruire buoni tiri e faticano a trovare la via del canestro. Nonostante questo i Wildcats non riescono a concretizzare sbagliando facili conclusioni o tiri aperti con molto spazio e si ritrovano dopo 4 minuti avanti solo 1 a 8. Dopo il timeout chiamato da Cernusco i padroni di casa cominciano a muovere i primi passi nella partita ma Urania è brava a continuare nello stesso modo iniziale e riesce a prendere un primo vantaggio significativo che la porta alla fine del quarto avanti 8 a 20.

 

Nella seconda frazione gli ospiti cominciano a lasciare per strada qualcosa di troppo e anche in difesa, soprattutto a zona, concedono soluzioni facili al ferro e seconde opportunità che Cernusco prende al volo rosicchiando qualche punticino alla volta. Tutto questo soprattutto andando spesso in lunetta grazie al bonus raggiunto troppo presto da Urania e che da la possibilità ai biacorossi di casa, nonostante le polveri bagnate in attacco, di mettere punti a referto senza dover soffrire troppo. Il quarto lo vince Cernusco 17 a 13 e si va all’intervallo con Urania avanti 25 a 33.

 

Nella terza frazione i Wildcats ruggisco poco non riuscendo più ad incidere in attacco e facendo una quantità di errori esorbitanti, sia in fase di costruzione che in fase di conclusione. Cernusco pur senza far nulla di eccezionale riesce a continuare la sua scalata e ancora una volta trovando molto dalla lunetta, riesce a mettere insieme un quarto vittorioso che le consente di iniziare l’ultimo atto della gara con soli 3 punti da recuperare. Dopo un lungo tira e molla nei primi minuti dell’ultima frazione, Cernusco trova il canestro del sorpasso con un tripla su un errore della difesa milanese che dopo non essere riuscita a ribattere nell’azione seguente, subisce anche il canestro del – 3 ancora in maniera ingenua. Time out d’obbligo per Urania che alla ripresa del gioco riesce ad impattare immediatamente la partita, dando continuità con un paio di buon difese e riuscendo ad essere precisa dalla lunetta, rimette la testa avanti senza più guardarsi indietro.

 

Con la vittoria dell’ultimo quarto 15 a 18 i Wilcats riescono a portare a casa due punti importanti, e anche tutto sommato meritati, con il punteggio di 55 a 61. Un applauso anche a Cernusco che con tante defezioni è riuscito a vendere cara la palle dando molto filo da torcere ad Urania fino all’ultimo minuto della partita.

 

Prossimo turno: mercoledì 12/02 ore 20.30 al Palalido, recupero della sesta giornata di ritorno contro Guerino Vanoli Cremona.