News

Under 15 Uisp: Hikkaduwa-Casteggio 92-45

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-05-13 23:19:00

 

PlayOff Under 15 Uisp - Semifinale 5°-8° posto

Urania Milano – Virtus Casteggio 92–45 (48-26)

 

Urania: Pezzola 10; Brizzola 4; Peressoni 8; Sagher 2; Granato 8; Lazzarone 8; Petix 4; Ciccarelli 22; Romeo 17; Faccini 9; All. Tartaglia

Casteggio: Colombi 12; Balestra 3; Corlade 6; Piccinini; Milanesi; Bruggia 7; Borsan 11; Agaghe 6; Maffi; Calù; All. Cuscella

 

Parziale dei quarti: 1° (26-17); 2° (22-9); 3° (16-10); 4° (28-9)

 

Partita di ritorno, per il gruppo misto Urania 2003-2004, categoria Under 15 Uisp, per le finali 5° e 8° posto, dove affrontano al Palalido, Virtus Casteggio, conquistando una vittoria netta e meritata.

Una partita decisamente più convincente, quella di Urania, rispetto alla gara di andata, contro la stessa Casteggio, sia offensivamente che difensivamente.

Inizio partita, sarà Casteggio a prendere il primo vantaggio che mette il primo punto a referto con un tiro libero di Borsan. Dopo un minuto, Urania riesce finalmente a sbloccarsi con un canestro in penetrazione di Pezzola. Da questo momento in poi, sono i Wildcats a dettare il ritmo partita e Casteggio fatica sempre più a prendere tiri facili. I successivi canestri, verranno messi a segno da, Romeo, Faccini, Petix e Sagher. Ognuno del primo quintetto, sarà protagonista del primo parziale vinto da Urania per 26 a 17.

Nella seconda decina di gioco, la musica non cambia e Urania continua a dettare il ritmo partita. Granato, firmerà a referto i primi 2 punti del secondo quarto. Casteggio, fatica a tenere il passo e abbassa le percentuali al tiro. I successivi canestri di Urania, verranno messi a segno da, Lazzarone, Ciccarelli, Peressoni e Brizzola. Il secondo parziale è di 22 a 9 per i Wildacats e le squadre vanno a riposo, con un punteggio di 48 a 26 a favore di Urania.

Nel terzo quarto, l’offensiva Urania, cala di intensità e le percentuali al tiro, si abbassano, ma pur sempre dominato dai Wildcats. Grazie ai canestri di Pezzola, Romeo e Faccini, la distanza in termini di punti si allarga e Urania guadagna vantaggi importanti.

Nonostante il netto vantaggio di Urania, negli ultimi dieci minuti, i Wildcats continuano a creare occasioni ad alta percentuale realizzativa, trovando le mani calde di Ciccarelli, che in rapida successione infila 5 triple. Grazie a un bel gioco di squadra, mista all’iniziativa individuale, Urania, conquista una vittoria meritata, con un punteggio finale di 92 a 45, consentendo così di accedere alla finale 5° - 6° posto.