News

Under 13 Regionale: Urania Milano - Social Osa 38-39

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-01-24 14:34:00

 

Campionato U13 girone Bronze - 2° giornata di andata

Urania Milano - Social OSA 38-39 (12-19)

 

Urania: Filia 5, Conte 7, Vurchio 0, Mazzi 0, Dia 3, Di Franco 4, Bardazza 4, Groppi 5, Amisano 4, Guenci 2, Enriques 2, Lin 2. All. Bonini

Social OSA: Giovanola 0, Testa 6, Garatti 0, Bonafini 4, Dozio 2, Lo Brutto 10, Giannatelli 2, Di Pinto 3, Lampertico 4, D'Amelio 0, D'Alterio 4, Vendramin 4. All. Frascotti

 

Parziale dei quarti: 6-9; 6-10; 9-9; 17-11.

 

Seconda giornata del girone Bronze e avversari di oggi sono i ragazzi della Social Osa. Ci si aspettava una squadra aggressiva come quella scesa in campo una settimana prima ma l’unico appetito sembra quello degli spettatori vista l’orario prandiale della palla a due. I ragazzi di Coach Bonini sonnecchiano, non difendono e perdono facili palloni in ogni angolo del campo e quando trovano la via del canestro sbagliano regolarmente le conclusioni. Per fortuna che gli ospiti faticano a trovare fluidità offensiva ed il primo quarto si chiude 6-9.

Purtroppo la brutta prestazione del primo parziale viene ripetuta dai ragazzi del secondo e all’intervallo lungo l’Urania è sotto 12-19. Coach Bonini è infuriato coi suoi ed un timido miglioramento si vede all’inizio del terzo periodo con un 5-0 di parziale che porta ad un solo possesso la differenza tra le due squadre ma quella di coach Frascotti torna a fare il suo gioco e con Lo Brutto (10 finali per lui) ripristina in fretta le distanze grazie anche alla migliore precisione dalla linea del tiro libero.

L’ultima frazione di gioco ci vede ancora sotto di 7 lunghezze e con 5 falli di squadra dopo solo 3 minuti. Coach Bonini chiama timeout e l’ennesima sfuriata di giornata sembra essere quella buona. Nei restanti 7 minuti si rivede l’aggressività, la difesa ed il gioco offensivo. 6 punti consecutivi di Conte (migliore dei suoi con 7 finali) riavvicina le squadre portando ad un finale al cardiopalma e sull’ultimo possesso il buon tiro di Di Franco in avvicinamento non trova il fondo della retina.

La vittoria è degli ospiti per 38 a 39. Partita davvero pessima dei nostri ragazzi che, giocando solo i 7 minuti finali per come la conosciamo, aumenta il rammarico per la sconfitta contro un avversario ampiamente alla portata. Siamo fiduciosi che l’analisi di questa gara sarà però importante come base di lavoro della settimana in preparazione alla prossima partita. GO WILDCATS!!!

 

Prossimo turno: domenica, 27 gennaio alle 11.15 in via Frigia 4 contro i Tigers Milano.