News

Under 14 Elite: Bergamo Basket - Urania Milano 66-65

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-10-22 16:44:00

 

Campionato Under 14 Elite - 3° giornata

Bergamo Basket 2014 - Urania Milano 66-65 (31-32)

 

Bergamo Basket 2014: D'Antona 9, Lorenzelli 3, Pelloli, Osaghae 4, Moro 6, Cristiani 9, Nazzarelli 6, Teli 16, Nilaj 10, Peroni 3, Pippia, Daelli . All. Maffioletti - Dorini

Urania: Chitti, Carlozzo, Sperindio 4, Pirrone 13, Pozzi 5, Solimeno 5, Ghioni 7, Portesi 4, Vigna 15, Romano 4, Goth, Norelli 8. All. Montefusco - Merani

 

Parziale dei quarti: 16-15; 15-17; 15-21; 20-12

 

Sconfitta di misura per i 2005 nel campionato Under 14 Elite, ospiti di Bergamo Basket 2014. I primi minuti sono contratti per entrambe le squadre con pochi punti messi a segno, quando un canestro in entrata di Romano sblocca risultato e partita. Da lì in poi entrambe le squadre si dimostrano tutt'altro che timide, rendendo di fatto la partita veloce e divertente. Il primo quarto vede un continuo botta e risposta da parte delle due squadre dove ad uscirne leggermente vincitrice è la formazione bergamasca che sfrutta una maggiore fisicità con ripetuti rimbalzi in attacco ed una buona precisione dalla linea del tiro libero per un totale di 16 a 15 in favore dei padroni di casa.

Il secondo quarto invece vede Urania prendere vantaggio grazie un quintetto piccolo che però si danna l'anima per riuscire a strappare qualche rimbalzo in più, oltre che a fornire una difesa leggermente più attenta e aggressiva che riesce a pungere anche in attacco con diverse incursioni al ferro. Qualche disattenzione e imprecisione di troppo non permette ai Wildcats di allungare a più di un possesso di vantaggio e l'intervallo lungo si chiude sul +1 Urania.

Il terzo quarto invece è ancora meglio del secondo per i ragazzi in maglia rossa, un ottimo gioco veloce in attacco ed una difesa estremamente aggressiva con tanti raddoppi e palle recuperate, permettono un allungo fino addirittura al +10 ed un apparente controllo della partita. Controllo che viene a mancare nei 5 minuti finali dove stanchezza ed ingenuità prendono il sopravvento con Bergamo che è molto brava a non mollare mai e a non stancarsi di tuffarsi su ogni singola palla vagante, consentendogli di ricucire lo strappo piano piano fino al canestro del sorpasso a 30 secondi dalla fine. L'entrata a canestro non frutta i 2 punti sperati e dall'altra parte si commette fallo per fermare il tempo, scelta che si rivela azzeccata visto lo 0 su 2 ai liberi di Bergamo ad 11 secondi dalla fine, ma il tiro dalla media della possibile vittoria si infrange sul primo ferro regalando il referto rosa ad una Bergamo mai doma e sempre combattiera.

Il risultato non è favorevole ai Wildcats, ma il gioco e l'intensità mostrata dai due lati del campo lascia comunque buoni spunti per un costante e continuo miglioramento dei ragazzi del 2005.

 

Prossimo turno: Domenica 28 Novembre, ore 15:15 alla Secondaria del Lido contro la Vanoli Young Cremona.