News

Under 18 Top: Curtatone - Urania Milano 77-67

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2020-01-31 09:23:00

 

Campionato Under 18 Top - 4° giornata di andata

Junior Basket Curtatone - Urania Basket Milano 77-67 (46-39)

 

Curtatone: Benedini 7, Tagimovic 6, Milosavljevic 9, Pezzali, Barrotta 12, Nuvolari 1, Masenelli 22, Vucenovic 17, Fracasso, Scaratti 4. All. Moreno

Urania Basket Milano:  Sagher 2, Valsecchi 8, Gorlier 3, Granato 6, Gaboli 5, Strozzi 7, Romeo 13, Brizzola, Ciccarelli 23. All. Merani

 

Parziale dei quarti: 27-23 / 19-16 / 17-12 /14-16

 

Trasferta molto impegnativa per i ragazzi dell'under 18 top in quel di Curtatone, Mantova, una tra le squadre più in forma e favorita alla vittoria finale del campionato.

Si parte con la solita contesa, palla in mano a Vucenovic e penetrazione vincente con tanto di fallo, giusto per far capire subito agli ospiti che aria tiri nel mantovano. Curtatone torna in difesa e si schiera 2-3, utilizzata per tutto il primo quarto, cosa che potrebbe causare parecchi problemi a chiunque, ma non ai Wildcats che attaccano la zona in maniera divina! Palla dentro, palla fuori, ribaltamento, tagli, il pallone si muove così bene e così velocemente che si trovano quasi esclusivamente tiri aperti e ad approfittarne sono Romeo (12 punti nella prima metà di gara) e soprattutto Ciccarelli che bombarda dall'arco (12 punti nel solo primo quarto con ben 3 triple a segno). Se però 23 punti messi a referto sono tanti, dall'altra parte Curtatone in attacco fa letteralmente ciò che vuole: penetra, tira da fuori, rimbalzi in attacco. Masenelli e compagni ringraziano e sigillano il primo parziale sul 27 a 23.

Secondo quarto con ritmi leggermente più blandi, ma comunque molto alti. La zona non paga visti i varchi trovati da Gorlier, Romeo e Gaboli, quindi ritorna a uomo pur rimanendo ingombrante in area, grazie anche ai rocciosi fisici su cui spesso si schiantano gli attacchi milanesi, anche se i tiri liberi concessi permettono a Urania di rimanere a contatto. In difesa Urania si sistema abbastanza da contenere i danni, ma i falli evitabili sono troppi ed il punteggio all'intervallo segna il +7 mantovano (46-39).

Terzo quarto che vede Milano in netta difficoltà, i palloni persi si sprecano ed in difesa sembra non esserci una soluzione per arginare il caldissimo Masenelli alla sua quarta tripla, segnata comunque nonostante un'ottima difesa di Valsecchi che lo costringe ad un tiro forzato in fade away con la mano davanti agli occhi. Si scivola fino al -15 prima di avere un tiepido tentativo di rimonta grazie anche alla tripla dall'angolo di Gaboli (63-51).

L'ultimo quarto però vede Urania alzare prepotentemente la voce in difesa producendo molte palle recuperate per rapidi contropiedi, aumentando di conseguenza l'intensità in attacco beneficiandone Granato e ancora una volta Ciccarelli, fino al -6 milanese. Due glaciali triple di Pezzali però gelano il bollente spirito dei milanesi e a nulla servono i 5 punti di Valsecchi, la partita si ferma sul +10 per Curtatone, ma con il grande merito riconosciuto ai ragazzi targati Wildcats di non aver mai mollato e di aver dato tutto.

 

Prossimo turno: Martedì 4 Febbraio al Palabertelli per la sfida contro ABA Legnano, ore 21.30