News

Under 18 Top: Urania Milano - Milanotre 55-52

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-11-21 11:04:00

 

Campionato Under 18 top - 3 ° giornata qualificazione

Urania Basket Milano - Milano3 Basket 55-52 (30-35)

 

Urania Basket Milano:  Brizzola 2, Calvio, Granato 3, Ciccarelli 11, Gaboli, Gorlier 2, Romeo 12, Sagher 4, Strozzi 4, Valsecchi 17. All. Merani, Vice all.  Locati - Cinquanta

Milano 3 Basket: Albertini, Amicabile  5, Bai 2, Calvi, Gabanelli 10, Gelmuzzi 4, Mirabelli 5, Piana 2, Proserpio 7, Rescia 7, Tagliaferri 2, Zatti 8. All. Rustioni

 

Parziale dei quarti: 20-18; 10-17; 5-11; 20-6

 

I Wildcats scendono in campo contro la capolista Milano3 Basket per il 6° turno del Campionato Under 18 Top per provare a staccare il pass per la seconda fase di Classificazione Top. 

Partenza sprint per Urania che con la coppia Valsecchi-Romeo trova il canestro con continuità e variando le soluzioni di tiro. Gli ospiti fanno fatica a contenere la vivacità dei Wildcats, ma dopo un inizio stentato iniziano a macinare il loro gioco. Grazie alla complicità di una difesa non particolarmente attenta dei padroni di casa e qualche palla persa di troppo, Milano3 riesce a rifarsi sotto chiudendo il primo quarto di gioco ad un possesso di distanza (20-18).

Nel secondo quarto Urania parte bene ma il suo slancio sembra avere il fiato corto, come dimostrano i soli 5 canestri segnati dal campo per un misero bottino di 10 punti. La difesa degli ospiti ha alzato il livello, generando una quantità innumerevole di palle recuperate e situazioni di contropiede, fortunatamente per i Wildcats, non sempre concretizzate. Si arriva alla pausa lunga con Milano3 avanti di 5 lunghezze, l'inerzia dalla sua parte e con Urania aggrappata alla partita con le unghie e con i denti (30-35).

Alla ripresa delle ostilità, il canovaccio non cambia. I Wildcats, sempre meno lucidi sui due lati del campo, non sembrano avere il piglio per giocarsi la partita fino alla fine.  Gli ospiti, nonostante non siano nella loro migliore giornata, hanno l'abilità di sfruttare gli innumerevoli errori dei padroni di casa, incrementando cosi il proprio vantaggio grazie alle iniziative del duo Zatti-Gabanelli (35-46).

Visto quello che si appena visto sul parquet della Palestra Secondaria del Lido, gli ultimi 10' sembrano avere poco da raccontare. I Wildcats hanno però in testa un altro piano, ovvero provare a vincere la partita e mettono in campo tutto quello che non avevano fatto vedere nei precedenti 20' di gioco. La difesa si alza a tutto campo, costringendo gli ospiti a tiri frettolosi e con poco equilibrio. A pressing battuto Milano3 trova una difesa attenta a presidiare l'area ma che riesce a mettere pressione anche oltre l'arco da 3 punti. Tolto il ritmo all'attacco ospite, Urania trova in Strozzi e Romeo la coppia che riesce a invertire il trend in attacco trovando canestri importanti che permettono ai padroni di casa di rientrare in partita. Arrivati sul -3 (43-46), Milano 3 trova una tripla che avrebbe tramortito molti, ma non i Wildcats che sul possesso successivo ricambiano la cortesia con Ciccarelli che riporta i suoi ad un possesso pieno di distanza dagli ospiti (46-49). Romeo con due iniziative al ferro, una condita dal libero aggiuntivo, porta Urania a 1 punto di distanza a 2' dalla fine, mentre poco dopo Valsecchi con freddezza va in lunetta firmando il sorpasso (53-52). La difesa di Urania tiene e con 22" sul cronometro Ciccarelli fissa il punteggio sul 55-52 con due tiri liberi fondamentali. La difesa dopo il time out è semplicemente perfetta, sugellando un successo importantissimo, ottenuto con un grande lavoro di squadra in cui tutti hanno dato il proprio fondamentale contributo.

 

Prossimo turno: Mercoledi 27 Novembre alle 21.00 contro Virtus Landriano presso la Palestra Pasolini - Via XXV Aprile.