News

Under 13 Regionale: Urania Milano - Malaspina 68-26

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-04-02 14:48:00

 

Campionato U13 girone Bronze - 5° giornata di ritorno

Urania Milano - Malaspina Sport 68-26 (32-15)

 

Urania: Filia 8, Conte 2, Vurchio 4, Dia 10, Di Franco 6, Bardazza 6, Groppi 7, Amisano 6, Guenci 3, Magnoni 6, Enriques 4, Lin 6. All. Bonini

Gamma Basket: Burzi 2, Cuneo, Lauri 4, Mazzola 5, Papaleo 3, Corti 2, Schiariti, Caponetto, Cominelli 4, Gelosa 4, Leone 2, Abbruzzino. All. Gobbo

 

Parziale dei quarti: 20-6; 12-9; 20-3; 16-8.

 

Quinta giornata del girone di ritorno e, dopo la sconfitta in casa del Brusuglio, le possibilità di chiudere al primo posto il girone sono poco probabili ma c’è la voglia di rifarsi sin da questa gara.

Come al solito partiamo forti in difesa ma in attacco fatichiamo a trovare buone soluzioni ed i primi minuti le conclusioni sono forzate. Qualche indicazione di coach Bonini ed i giovani wildcats iniziano a macinare il loro gioco fatto di circolazione e assistenze e, con un parziale di 12-2, chiudono al primo intervallo davanti per 20-6 con un Lin già forte presenza sotto le plance con 4 punti e 10 rimbalzi (6+18 alla fine per lui).

Al secondo quintetto coach Bonini chiede meno individualismi e più gioco corale e i ragazzi eseguono alla perfezione anche se la precisione balistica è piuttosto scarsa. All’intervallo lungo il tabellone recita 32-15. Al rientro sul parquet Malaspina viene travolta dai Wildcats trascinati da un Dia che infila in un amen 6 punti (10 finali per lui top scorer) e lancia un parziale del periodo di 20-3 che sancisce praticamente la fine della partita. A nulla servono i timeout chiamati da coach Gobbo che non trova dalla sua panchina soluzioni per fermare le folate offensive dei padroni di casa.

Nell’ultimo periodo assistiamo ad ottime giocate difensive di Enriques e Magnoni (4 e 6 punti finali ma con moltissimi recuperi e rimbalzi per entrambi). Insieme a loro un Amisano, scalpitante al rientro dopo la frattura del polso, impiegato da coach Bonini nell’insolito ruolo di playmaker (6+10+8 per lui) ed un pimpante Bardazza che finalizza e gestisce i contropiedi finali (6 punti per lui).

Ottima partita dei nostri under 13 che riprendono a vincere e si rialzano subito dalla cocente sconfitta di Brusuglio. Mancano solo 2 partite alla fine della stagione e confidiamo in altrettante vittorie per chiudere al meglio il campionato. GO WILDCATS!!!

 

Prossimo turno: domenica, 7 aprile alle 10.15 al Palalido contro il CM Basket 84 Cassina