News

Under 16 Eccellenza: Urania Milano - Comense 77-56

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-05-18 00:12:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - Semifinale Coppa Lombardia (ritorno)

Urania Milano - Polisportiva Comense 77-56 (42-30)

 

Urania: Valsecchi 3, Granato 23, Di Costanzo 2, Gaboli, Romeo 9, Cavallero 21, Cantù, Faccini 6, Strozzi 2, Brizzola, Ciccarelli 8, Youssef 3. All. Schiavi - Rognoni

Comense: Raimondo 2, Besio, Sampietro, Turconi, Bernasconi 2, Arnaboldi 15, Ambrosetti, Baparapè 2, Lazzari 13, Trombetta 7, Gianoli 11, Gatti 4. All. Tagliabue - Del Vecchio

 

Parziale dei quarti: 19-20; 23-10; 21-6; 14-20

 

Vittoria numero 18 di fila per il gruppo 2003 Urania contro una coriacea Pol. Comense e qualificazione (ampiamente meritata) alla Finale della Coppa Lombardia categoria Under 16 Eccellenza.

La gara con la Comense è importante e l'inizio della partita è di alto livello d'intensità agonistica. I padroni di casa provano a mettere pressione sui 28 metri ma la Comense sa come gestirsi per battere (bene) il press tutto campo. Per Urania è il capitano Granato a tracciare la via con tante belle giocate di forza e tecnica. Per gli ospiti 8 punti di un ispirato Lazzari danno slancio e inerzia ai bianconeri che alla prima sirena sono in vantaggio (19-20) convinti più che mai.

Nei secondi dieci minuti la maggiore profondità nelle rotazioni dei Wildcats fa mantenere a Milano una intensità di ottimo livello. Cavallero sfugge in più di qualche occasione al collega di Como depositando canestri importanti. Le triple di Youssef e Faccini prima della sirena di metà gara aprono un break importante a favore dei Wildcats. Milano conquista l'inerzia della gara e gli ospiti sembrano subire il colpo.

Infatti dopo la pausa è il miglior momento per Urania. Cinque punti di Cavallero in avvio di ripresa. Ciccarelli ne firma altri cinque quasi subito dopo. Comense fatica a trovare le energie da contrapporre alla carica dei Wildcats che sembra non avere fine. Il parziale di 21 a 6 per Milano di fatto chiude molto i giochi sulla vittoria finale e il punteggio palindromo alla terza sirena è li a dimostrarlo (63-36 al 30').

Negli ultimi dieci minuti la caparbietà a la voglia di non sfigurare per la Comense regalano ai ragazzi di coach Tagliabue tante belle giocate a chiudere con la giusta faccia la gara di ritorno di semifinale.

Finisce con gli applausi per tutti i giocatori in campo, con un arrivederci a tra qualche giorno per le finali di categoria che si giocheranno nello scenario del campo allestito appositamente all'interno della piazza della Regione Lombardia.   

 

Prossimo turno: Finale Regionale Coppa Lombardia si gioca nella piazza della Regione Lombardia sabato 8 giugno alle ore 11.00 con la vincente della sfida Bluorobica Bergamo - Robur ef Fides Varese.