News

Finite le prove…si inizia

Pubblicata in Serie B il 2018-10-05 13:00:00

A quarantotto giorni dall’inizio della preparazione e a ventiquattro ore dalla palla a due, è obbligatorio entrare in “Modalità Campionato”.

Per Super Flavor inizia la settima stagione nella terza serie italiana. Finito il tempo delle amichevoli, diventa fondamentale trovare con continuità i meccanismi provati durante gli allenamenti, visti a fasi alterne nel pre-campionato.

Concentrazione, intensità e un pizzico di cinismo, gli aggettivi che devono diventare “virali”.

Come detto da alcuni dei protagonisti: “non vediamo l’ora di iniziare a fare sul serio”. 

Ospite per il debutto al Pala Iseo, la Lissoni Interni di Bernareggio, dove Super Flavor ritroverà gli ex Laudoni e Restelli, protagonisti in maglia Urania nelle ultime stagioni.

Dopo la salvezza conquistata con grande determinazione, attraverso i pericolosissimi playout, la formazione allenata da Coach Cardani, si appresta a disputare la seconda esperienza nel Campionato di serie B, con una formazione molto rinnovata e un nuovo roster dall’età media molto giovane.

Orfani del playmaker titolare Davide Todeschini (affrontato ai tempi di Lecco), che dovrà scontare due turni di squalifica rimediati nella passata stagione ad Olginate, il team brianzolo potrebbe affidare le redini del gioco a Giacomo Baldini (’96). L’esterno, già avversario dei Wildcats con la maglia di Altosebino, è alla terza stagione in maglia Reds. Dopo essere stato protagonista della promozione dalla C Gold, lo scorso anno ha confermato le sue doti di realizzatore, producendo 9.41 ppg in 24’ di presenza in campo, con l’aggiunta di 1.31 assist a partita.

Il ruolo di guardia nell’occasione, sarà di Lorenzo Restelli (’96). L’ex-Urania targata Hikkaduwa, è stato confermato in maglia bianco-rossa dopo una positiva stagione, nella quale il giovane di scuola Olimpia Milano ha messo in mostra la presenza fisica in suo possesso, raggiungendo cifre di tutto rispetto; 6.79 ppg con il 52% da 2P in 28’, con ben 5.47 rimbalzi.

La posizione di “3” sarà certamente marchio di fabbrica di Stefano Laudoni. Le caratteristiche che lo contraddistinguono le conosciamo molto bene e lo certificano, non solo tra i migliori del suo ruolo, ma anche in senso assoluto. 16.2 ppg con il 58% da 2P in 29’ giocati, con l’aggiunta di 5.36 rimbalzi, le cifre che abbiamo ammirato lo scorso anno in maglia milanese.

Capitan Davide Bossola è il quattro dello starting-five. Il lungo (200cm) classe 1990 alla terza esperienza nella B99, è un giocatore di energia, con la predisposizione al canestro. Doppia cifra per lui nel 2018 (12.17 ppg), con il 40% da 2P in 26’ e 6.17 rimbalzi.

Completano il quintetto i 205 centimetri di Giordano Pagani (’98). Il centro titolare, nonostante la sua giovane età, vanta già quattro stagioni in serie B. Dopo aver vestito per tre anni la maglia della Robur Varese ed una quella di Faenza, si presenta in Brianza con ambizioni di crescita. 6.26 ppg in 17’ l’anno scorso in Romagna.

Dalla panchina un gruppo di giovanissimi chiudono i dodici a disposizione del Coach.

Prodotto del vivaio di Bernareggio è Thomas Monina. L’ala/centro di 200cm ha debuttato lo scorso anno in serie B, ritagliandosi al debutto 5’ di presenza sul parquet, con 0,57 pti e 1.14 rimbalzi.

In arrivo dall’Olimpia Milano, l’ala piccola classe 2000 Federico Finazzer. Nel suo palmares il successo del Campionato Nazionale U14. 191cm, è un giocatore di grande temperamento e forza fisica.

Marco Ruzzon (1999) proviene dal settore giovanile della Pallacanestro Cantù. Il playmaker di 188cm, nella passata stagione ha disputato doppio campionato con la PGC (Progetto Giovani Cantù), giocando nell’U20 eccellenza ed in C Silver, dove ha conquistato prima i playoff e successivamente la promozione in C Gold.

Riccardo Ghedini playmaker del 2002 di 191cm, è cresciuto nel settore giovanile di San Lazzero di Savena (BO). Debutto per lui tra i senior.

Gabriele Tulumello ala di 198cm del 2000, inizia nelle giovanili di Desio, per poi proseguire a Casale Monferrato, con cui raggiunge le finali nazionali. Il debutto tra i senior in C Gold a Casale. Atleta completo, può giocare nello slot di 3 e 4, con buoni doti di difensore, rimbalzista e realizzatore.  

 

Palla a due ore 20:45

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano