News

Under 15 Uisp: Ardor Bollate - Urania Milano 59-48

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-04-01 23:13:00

 

Campionato Under 15 UISP - 1° Giornata di ritorno

Ardor Bollate - Urania Milano 59-48 (34-26)

 

Bollate: Papaleo 4, Brognara 4, Casati 8, Malpede 1, D'Amato, Veduti 3, Verdi 4, Ghirello 16, Schmitz, Della Franca 3, Merga 2, Petazzoni 14. All: Esposito

Urania: Cremascoli, Chitti 4, Dell'Acqua 6, Panara 5, Gorla, Sperindio, Pirrone 11, Pozzi 7, Portesi 5, Romano 10, Roth, Villasanta. All: Merani

 

Parziale dei quarti: 20-12; 14-14; 13-9; 12-13

 

Prima giornata di ritorno del campionato Under 15 UISP, i nostri 2005 sono di scena in quel di Bollate, dopo aver vinto la gara di andata nella Secondaria del Lido. Memori di tale partita, Bollate parte forte in difesa e in attacco con un primo parziale di 6 a 0 a favore, salvo poi veder crescere Urania che macina un ottimo gioco di squadra atto a liberare i tiratori sugli scarichi, tanto che il contro-parziale di 8 a 0 è tutto firmato dalla media distanza. Bollate si ricompatta dopo il timeout e sfruttando la maggior fisicità prende il largo chiudendo il quarto avanti per 20 a 12.

Nel secondo quarto Urania continua ad attaccare ottenendo molti tiri aperti dalla media e dalla lunga distanza, Bollate dal canto suo continua a sfruttare i propri centimetri e kili di vantaggio a disposizione per puntellare la difesa milanese sotto le plance ed alla pausa lunga Bollate conduce di 8 lunghezze.

Nel terzo quarto Bollate parte a razzo e non concede niente ad Urania toccando anche un massimo vantaggio di 20 punti, merito di una difesa asfissiante sui portatori di palla e continuando ad intasare l'area con i Wildcats che iniziano a perdere lucidità e a mancare il bersaglio anche in quello che era stato il proprio punto di forza nella prima metà di gara, ovvero il tiro dalla media distanza, prima di segnare un mini parziale che riporta gli ospiti sotto di 12 lunghezze.

Nel quarto periodo Urania torna a farsi valere sia in attacco che in difesa nei primi 6 minuti del quarto, ma la partita si blocca con entrambe le squadre che smettono di giocare fino alla sirena finale dove a prevalere è Bollate con il punteggio di 59 a 48.