News

Sabato sera con l’Alba sull’Iseo

Pubblicata in Serie B il 2018-01-26 13:19:00

Domani sera al Pala Iseo, per la 19a giornata (4 ritorno) del Campionato Serie B Old Wild West, Super Flavor, affronta nel primo del doppio turno casalingo, la Witt-Acqua S.Bernardo Alba.

Il match di andata finì 58-66 in favore dei Wildcats, che dovettero faticare fino al termine, per avere la meglio sulla squadra allenata da Coach Jacomuzzi.

Alba arriva da un periodo non facile, con due vittorie nelle ultime cinque partite e con uno 0-2 nelle ultime due (Vs Borgosesia -11, @ Omegna -21).

Urania di contro arriva da una doppia vittoria (vs Moncalieri +18, @ Empoli +21) e con 6 vittorie negli ultimi 7 incontri.

Alba che occupa la 13a posizione in classifica con un record di 6V 12P, ha delle insolite statistiche, avendo vinto 2 volte sul parquet di casa e 4 volte in trasferta. Realizza una media di 70,11 ppg, subendone 77,16.

Entrambe le squadre sono ricorse a nuovi inserimenti, rispetto al roster dell’andata. Se Milano, oltre a poter contare sulla presenza di Paleari (assente nel match di Alba) ha inserito una sola pedina, con Biagio Sergio, Alba ha aggiunto due elementi importanti, per migliorare il proprio gioco.

In cabina di regia, in arrivo da Biella, Andrea Danna. Figlio di Coach Federico, allenatore di serie A a Torino, Varese e Biella, il playmaker classe ’90 di scuola Biellese, ha disputato due partite in serie A con l’Angelico (2008), prima di giocare in serie B a Torino, Martina Franca e lo scorso anno a Cecina. Nelle tre gare disputate ha una media di 7.7 ppg, 26’ e 2 assist.

Anche per l’altro innesto, Alba è ricorsa a sangue dal DNA di prestigio. Nel ruolo di ala/grande in arrivo da Livorno, Giacomo Dell’Agnello. Figlio dell’attuale coach di Brindisi, il 202 cm. classe ’94, ha debuttato in serie B due stagioni fa a Martina Franca, per poi tornare a Livorno in C Gold, raggiungendo la promozione. Ha iniziato la stagione con la Libertas Livorno, ma dopo solo due gare disputate, lo stop.

Nelle prime sei giornate viaggia ad una media di 14.5 ppg (60% 2P) in 30’ di permanenza in campo, con l’aggiunta di 9.8 rimbalzi.

Pericolo numero uno il top scorer Santiago Boffelli (17.2 ppg, 35’), ala piccola con grande mobilità e tiro da fuori di tutto rispetto (47% 3P).

Milano spera di poter recuperare Stefano Laudoni, assente dal parquet da ben 3 turni.

 

Palla a due ore 20:45

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Super Flavor Urania Milano