News

Under 16 Eccellenza: Bernareggio-Urania 69-56

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2018-10-14 10:12:00

 

Campionato Under 16 Eccellenza - 4° giornata di andata (1° fase)

Pall. Bernareggio 99-Urania Milano 69-56 (33-26)

 

Bernareggio: Marra 12, Ghisleni 2, Adami 7, Pirola 17, Viganò 6, Sanvito 4, Pirotta 4, Campani, Andreotti, Resmini 4, Colnaghi 6, Besana 7. All. Sacchi

Urania: Granato 11, Di Costanzo, Nardella 4, Cavallero 2, Cantù 3, Strozzi 11, Valsecchi, Brizzola 10, Cafeo, Ciccarelli 14, Faccini 1. All. Schiavi - Rognoni

 

Parziale dei quarti: 15-14; 18-12; 19-14; 17-16

 

Urania dopo i primi venti minuti praticamente sempre in equilibrio insegue a qualche lunghezza di svantaggio per tutto il secondo tempo a Bernareggio e pur giocando una discreta gara non riesce mai veramente ad impensierire i padroni di casa per la vittoria finale.

Ad inizio match ci si aspetta la carica dei padroni di casa. Sono gli ospiti invece che giocano meglio e con Brizzola, Granato e Ciccarelli Urania prende fiducia. Il ritmo è forsennato e la gara è bella e piacevole. Le qualità balistiche di Marra fanno la differenza contro l'arrocco di Urania e alla prima sirena c'è una partita vera 15-14.

Nei secondi dieci minuti i padroni di casa trovano l'energia e le giocate per mettere la testa avanti. La forza fisica di Pirola unita ad una buona tecnica fanno la differenza nelle giocate di 1c1 ma Urania ha comunque la capacità di stare nel match nonostante qualche difficoltà. Intervallo 33-26.

Dopo la pausa sono ancora gli Wildcats che partono bene. Un jumper di Cavallero e due triple di Ciccarelli ridanno slancio alla manovra Wildcats. Sono gli eterni Marra e Pirola a far cambiare di nuovo inerzia alla partita con Bernareggio che trova triple importanti anche da Viganò e l'ex Bluorobica Resmini. Alla terza pausa i Reds sono avanti bene (52-40).

Negli ultimi dieci minuti Urania ci prova a mettere qualche altro granello di sabbia nell'oliato ingranaggio di Bernareggio. Strozzi incisivo, il primo canestro in maglia Wildcats di Nardella e una tripla di Brizzola sono i segnali più belli degli ultimi dieci minuti. Si arriva a tre minuti dalla fine con gli ospiti ancora sotto di 8 e una doppia occasione di arrivare a meno 5 con due triple aperte. Il ferro sputa le due conclusioni Wildcats e Bernareggio nel finale è squadra troppo esperta per commettere errori fatali.

Vince con merito Bernareggio con più qualità complessiva. Urania gioca una onesta partita con la caparbietà di chi sa che senza attitudine e resilienza è difficile starci ad alto livello. Si torna in palestra per prepararsi alla sfida di venerdì contro Cremona. 

 

Prossimo turno: venerdì 19 ottobre alle ore 19.15 presso la paestra secondaria del Palalido, si gioca con Vanoli Cremona