News

Under 15 Eccellenza: Hikkaduwa-Bluorobica 59-54

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2017-12-03 16:27:00

 

Campionato Under 15 Eccellenza - 10° giornata di andata

Hikkaduwa Urania Milano – Bluorobica Bergamo 59-54 (27-25)

 

Hikkaduwa: Brizzola; Strozzi 10; Bevivino; Calcagno 15; Cafeo 5; Granato 4; Petix 1; Ciccarelli 10; Romeo 9; Faccini 5; Lazzarone; Rezzoli. All. Schiavi – Tartaglia

Bluorobica: Pizzagalli 4; Ghisleni; Valli 19; Ardizzone 4; Boschi; Vitali; Nespoli 8; Giubertoni 2; Resmini 7; Ripamonti; Parigi 10; All. Cornolti - Fratus

 

Parziali dei quarti: 16-11; 11-14; 12-16; 20-13

 

Arbitri: Marco Brambilla e Michele Manieri (Ottimo arbitraggio)

 

Valutando la classifica Under 15 Eccellenza e le gare della passata stagione, non una bella partita per il gruppo Urania 2003 nella difficile sfida contro Bluorobica Bergamo, ma certamente una grande vittoria quello si.

Si capisce fin dalle prime battute che sarà una gara in equilibrio. Urania guadagna qualche punto di vantaggio, ma sbaglia ancora tanto (troppo) nelle giocate organizzate. Bergamo insegue senza dare segni di sbandamento con le qualità offensive di Valli e Parigi.

Anche dopo la prima pausa Urania si mentiene in vantaggio. Granato finalmente trova un bel recupero e un canestro in contropiede. Calcagno si dimostra quello più attento e concreto della squadra, dominando a rimbalzo e andando in un paio di occasione bene al ferro (26-19 al 17'). Prima dell'intervallo Hikkaduwa pensa bene di rovinare tutto quanto di buono guadagnato e subisce un parziale finale di 1-7 (tripla sulla sirena) che fa tornare la gara in completo equilibrio (27-25).

Dopo la pausa lunga è Bergamo a giocare meglio. Urania non riesce più a trovare varchi nel pitturato e le nefaste percentuali da oltre l'arco (0/8) non aiutano il sistema di Milano. Così l'inerzia passa in mano a Bergamo che alla terza sirena è avanti 39-41.

L'inzio di quarto periodo è positivo per i Wildcats che grazie a due giocate positive (senza palla) di Calcagno e ad un penetrazione vincente di Cafeo riguadagna il vantaggio intenro (46-41). La zona dei padroni di casa rende più difficile il moto offensivo degli ospiti. Urania però in un paio di occasioni si dimentica di marcare il giocatore più pericoloso degli avversari da oltre l'arco (Valli 2/2) che ringrazia e tiene i suoi a stretto contatto nella volata finale (52-50 al 38'). Le gita in lunetta per Calcagno, Strozzi e Faccini regalano ai Wildcats i punti necessari per controllare il punteggio negli ultimi 120 secondi. Bluorobica le prova tutte per la rimonta ma questa volta gli dei del basket premiano la maggiore forza di volonta dei padroni di casa che festeggiano.

Già da martedì (trasferta a Milanotre) si potrà pensare a migliorare la qualità del gioco Wildcats, per ora gli applausi sono tutti per una importante vittoria contro una Società blasonata come Bluorobica. 

 

Prossimo turno: martedì 5/12 alle ore 19.30 presso il Palazzetto di Via Salvoi D?Acquisto, si gioca contro Milanotre