News

SuperCoppa: Emergenza Roster per Affrontare Treviglio

Pubblicata in Serie A2 il 2019-09-11 13:16:00

A soli tre giorni dal debutto stagionale di Bergamo, Urania torna nuovamente in campo per il secondo turno della nuova formula della SuperCoppa di A2. Per l’incontro casalingo, che eccezionalmente si disputerà ancora sul parquet del Pala Iseo, affronterà la Blu Basket Treviglio, nel secondo derby lombardo del girone giallo.

Emergenza vera per Coach Villa, che oltre a qualche intoppo dovuto a normali carichi di lavoro della preparazione fisica, dovrà fare a meno di buona parte del roster per lievi infortuni occorsi domenica. Sicura assenza di Bianchi ancora alle prese con la riabilitazione alla caviglia, non saranno del match anche Andrea Negri, Matteo Montano e Reggie Lynch, usciti malconci dal pomeriggio domenicale di Bergamo.

Lo staff medico e quello fisico, stanno lavorando per permettere a quello tecnico, di avere tempi di recupero, che non compromettano la preparazione fisico/tecnica in vista della stagione che avrà la prima palla a due il 5 ottobre vs San Severo.

Il resto della truppa dovrà fare così gli straordinari, per opporsi ad una delle formazioni e soprattutto società più solide della categoria. Per la compagine lombarda ottima stagione quella appena trascorsa, terminata solamente in Gara#4 di semifinale playoff, per mano di quella Treviso diventata successivamente campione e promossa in serie A.   

In panchina a gestire la squadra l’esperto seppur giovanissimo (1981) Coach Adriano Vertemati. Per lui nona stagione consecutiva al timone della squadra bergamasca.

In cabina di regia Lorenzo Caroti (’97), già a Treviglio lo scorso anno con cifre da 11.37ppg in 31’), con un passato a Reggio Calabria in A2.

Terza stagione per il giovane (’98) esterno ex Stella Azzurra Roma Mattia Palumbo (6.11ppg - 17’), che divide il ruolo con l’esperto Davide Reati (’88). Il nativo di Cernusco S/N già in maglia Treviglio nel 2013, è arrivato in corsa lo scorso campionato proveniente da Cento, dopo aver vestito negli anni le canotte di Verona, Tortona, Forlì e Piacenza, per lui 6.5ppg in 23’.

Primo dei due stranieri nel ruolo di ala, il bulgaro classe ’93 Pavlin Ivanov (196cm). Per lui quattro anni nelle giovanili di Treviso tra il 2008 e il 2012. Proviene dal Balkan Botevgrad, squadra bulgara militante nel campionato di serie A. Vanta presenze nelle nazionali di categoria ed anche in quella maggiore.  

Di A.J.Packer (’92) il ruolo di ala grande. Lo statunitense di 208cm proveniente dalla serie A francese con la maglia del Pau Orthez, è alla quarta stagione italiana, dopo quelle di Legnano (2016 - 17ppg; 32’), Reggio C. (2017 - 17.36ppg; 33’) e Siena (2019), dove, lo scorso anno prima di trasferirsi oltralpe, nelle 20 apparizioni ha realizzato una media di 13.7ppg.

Ruolo di centro riservato ai 215cm di Jacopo Borra (’90). Il pivot torinese alla sua terza esperienza in maglia bianco/blu, è uno dei massimi esponenti del ruolo per la categoria, che lo hanno visto protagonista anche nelle città di Pistoia, Omegna, Roseto, Imola. Ha indossato la maglia azzurra di tutte le categorie giovanili ed in quattro occasioni anche quella maggiore, con la Sperimentale di Coach Dalmonte (2012). Per lui quasi doppia/doppia nel 2019, con 10.36ppg e 9.72 rimbalzi.

Minuti preziosi nelle rotazioni anche per l’ala Ursulo d’Almeida (’01) alla terza stagione a Treviglio (4.64ppg - 13’) e Vincenzo Taddeo (’00) in arrivo da Virtus Roma (A2). Chiudono il roster gli under Filippo Nani (PM - ’00) e Luca Manenti (A/C - ’02).

 

Palla a due ore 21:00 presso Pala Iseo di via Iseo 10 a Milano, con ingresso gratuito.

Diretta video su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.  

 

Nel pre e post partita e all’intervallo, consueta rubrica #direttaurania sulla pagina Facebook di Urania Basket, con interviste ai protagonisti del match.

 

Guido Papetta

Ufficio Stampa Urania Basket Milano