News

Under 13 Top: Bergamo Basket - Urania Milano 72-56

Pubblicata in Settore Giovanile - Minibasket il 2019-04-03 09:28:00

 

Campionato Under 13 Top - recupero 4° giornata di ritorno (2° fase)

Bergamo Basket 2014 - Urania Milano 72-56 (39-30)

 

Bergamo: Carioli 1, Imeri 4, Cassotti, Tasta 2, Franchini 8, Teli 15, Ravasio, Nazzarelli 21, Gambellini 2, Quadri 4, Leoni 15. All. Maffioletti

Urania: Cappelletti 2, Ginocchio 3, Brambilla 2, Palazzo 7, Giuliana 8, Rieppi, Casaletti 13, Crudele, Moretti 7, Brizzola, Mantini 12, Terzaghi. All. Schiavi

 

Parziale dei quarti: 21-11; 18-19; 18-14; 15-12

 

Partita intensa e molto fisica quella giocata a Terno d'Isola tra i giovani Wildcats e i pari età della Bergamo Basket, nel recupero della quarta giornata di campionato a livello Under 13 Top.

Bergamo mette sulla bilancia tutto il proprio potenziale fisico e Urania risponde a dovere giocando nel complesso una buona partita e tenendo botta per tutti i 40 minuti di gioco.

Dopo il primo e unico vantaggio esterno, partono meglio i padroni di casa con grinta e fatturato in mezzo all'area. Urania ci mette un po' a capire dove si trova ma poi, con qualche giocata vincente di Moretti, Giuliana e Ginocchio, torna il sereno.

Nei secondi dieci minuti gli ospiti giocano alla pari e molto meglio. Il parziale 18-19 premia la maggiore capacità di Mantini, Casaletti e Palazzo di punire la difesa ospite sia con la ricerca degli spazi in mezzo al pitturato, sia punendo dal perimetro gli aiuti troppo profondi. Intervallo 39-30.

Anche dopo la pausa Bergamo mantiene un certo predominio, soprattutto a rimbalzo dove non concede praticamente nulla. Urania torna a colpire con discrete percentuali dal perimetro e la gara rimane godibile (57-44).

Negli ultimi dieci minuti i padroni di casa proseguono nell'assalto al pitturato avversario, mentre gli ospiti provano ad aumetare la pressione tutto campo rubando anche qualche bel pallone per facili appoggi. Dopo essere arrivati al meno 8 a tre minuti dalla fine, Bergamo ridà slancio alla propria manovra e la gara finisce 72-56.

Tra gli applausi per tutti vince con merito Bergamo capace di dare concretezza alla propria idea di pallacanestro. Urania perde ma compie comunque un passo in avanti, sia rispetto alla gara dell'andata, sia rimanendo in linea di galleggiamento contro un'ottima squadra.  

 

Prossimo turno: sabato 6 aprile alle ore 18.00 in Via Bronze, si gioca con CUS Brescia