Urania

Pubblicata in Società

URANIA è sinonimo di pallacanestro a Milano dal 1952. Da oltre 60 anni è basket, sport e divertimento a Milano.

Era il 1952 quando il fondatore dell'Urania, in trasferta a Lexington dove ha sede l'Università del Kentucky negli Stati Uniti, ha visto il "wildcat" sulle eleganti divise blu e rosse della famosa squadra universitaria guidata dal leggendario coach Adolph Rupp.

E' stato subito "amore a prima vista" come ci racconta "Nino": “Fra l’altro mi colpì l’eleganza dei cestisti della Kentucky University, soprattutto con le loro tute di raso bianco, allora sconosciute in Italia, dove si usavano ancora quelle felpate o di lana.


Poiché i giocatori della squadra di quella Università venivano soprannominati “WILDCATS” (ossia gatti selvatici abbastanza comuni in quella regione) , sul dorso delle loro tute campeggiava una gigantesca testa di gatto. Questo emblema mi piacque così tanto che pensai di adottarlo con alcune modifiche per l’URANIA i cui giocatori erano tutti piuttosto piccoli e scattanti.

Da allora il “gatto selvaggio” incominciò a campeggiare sulle magliette e sulle tute di raso che facemmo confezionare sul modello americano e rimase il simbolo della nostra squadra.”


Oggi URANIA mantiene ancora vivo quello spirito pionieristico e quel DNA ma si è trasformata in realtà giovane e dinamica dove i valori di sport, lealtà e “fairplay” sono ancora le fondamenta ed il cemento che unisce questi ragazzi.

 


Oltre ad una Prima Squadra che milita nel Campionato Nazionale di Serie B, URANIA ha un settore giovanile molto attivo in cui i giovani talenti possono trovare un ambiente adatto a sviluppare le proprie capacità e lo spirito giusto. In questo ambito sono inserite varie iniziative come il CAMP a Selvino e a Milano nei mesi di Giugno, dove i ragazzi più giovani possono trascorrere una settimana di lezioni di basket e di vita.